Paolo da Firenze (1355?-1436?)

Pays : Italie
Sexe : masculin
Naissance : Florence, 1355
Mort : Florence, 1436
Note :
Bénédictin. - Abbé du monastère de San Martino al Pino (1401-1433). - Compositeur et théoricien. - Mort après le 20 septembre 1436
Autres formes du nom : Paolo Da Firenze (1355?-1436?)
Paolo da Firenze (1355?-1436?)
Paolo tenorista (1355?-1436?)
Don Paolo tenorista da Firenze (1355?-1436?)
Magister Dominus Paulus abbas de Florentia (1355?-1436?)
ISNI : ISNI 0000 0000 5944 0546

Paolo da Firenze (1355?-1436?) : œuvres (85)

Compositeur (83)

Europa
Narcisso speculando
Il Codice Squarcialupi
Italian sacred music
Italian secular music
Paolo tenorista in a new fragment of the Italian Ars nova. A facsimile edition of an early fifteenth-century manuscript, now in the library of Professor Edward E. Lowinsky, Berkeley, California, with an introduction by Nino Pirrotta. [5 ballate à 3 voix. Fac-simile et transcription]
Amor da po'che
Amor, da po' che tu ti maravigli
Amor da poche tu ti maravigli
Amor de dimmi se sperar
Amor, de' dimmi se sperer merçede
Amor tu solo 'l sai
Amor, tu solo 'l sai
Amor, tu solo'l sai
Amor tu solo'l say
Un' "auctoritas" dantesca in un madrigale dell'Ars nova
Benche partito da te
Ben che partito da te'l corpo
Benchè partito da te'l corpo sia
Che laggi fatta questa donna
Che l'agg'i' fatto
Che l'agg' i' fatto a questa donna altera
Chi vuol vedere l'angelica
Chi vuol veder l'angelica belleça
Corse per l'onde gia di speme
Corse per l'onde già di speme piena
Un cosa di veder
Una cosa di veder tutta belleça
Doglia continua par la suo partita
Doglia continua per la suo partita
Donna perche mi veggi
Donna, perchè mi veggi altra mirare
Era Venus
Era Venus al termin
Era Venus al termin del suo giorno
Una fera gentil
Una fera gentil più ch'altra fera
Fra duri scogli
Fra duri scogli sança'l
Fra duri scogli sanç'alcun governo
Godi, Firence poi che sse' si grande
Godi Firenze poi ch'esse si grande
Lasso greve'l partir
Lasso, grev'è 'l partir anima mia
Lena virtù e sperança ogni cor duro
Lena virtu et speranze
Maria aver di ma pieta
Ma' ria, ver di me pietà non veggio
Nell'ora c'a segar la bionda
Nell'ora c'a segar la bionda spiga
Nell'ora ch'a segar la bionda spiga
Non c'è rimasa fè
Non c'e rimasa fe
Non pin' nfelici
Non più infelici alle suo membra nacque
Or sie che puo com'a voi piace sia
Or sie che puo com'a vo piace
Un pellegrin uccel
Un pellegrin uccel gentil e bello
Perche vendecta far
Perchè vendetta far or non si po
Perch'i' non seppi passar ch'a un tal varcho
Poc'anno di mirar gli occhi mie' stanchi
Poc'anno di mirar gli ochi
Qui vuol veder
S'amor in cor gentil
S'amor in cor gentil a signoria
Se non ti piacque
Se non ti piacque in ingrat'abita
Se per virtu amor
Se per virtu amor donna m'accese
Sofrir m'estuet et plus
Sofrir m'estuet et plus non puis durer
Sofrir m'estuet et plus non puis durer
Sofrir m'estuet et plus non puis durer
Tra verdi frondi
Tra verdi frond'inn'isola'n sul fonte
La vaga luce che fa, invidia
La vaga luce che fa invidi al sole
Vago et benigno amor
Vago et benigno amor fami contento
Ventilla con tumulto
Ventilla con tumulto la gran fama

Auteur du texte (1)

Ballata à 2 v.

Auteur ou responsable intellectuel (1)

FRA DURI SCOGLI SENZ ALCUN GOVERNO

Documents sur Paolo da Firenze (1355?-1436?) (2)

Livres (2)

Paolo da Firenze, a Trecento theorist
Paolo da Firenze in un nuovo frammento dell' Ars nova

Voir aussi (7)